Non rientra nella nostra linea editoriale

Linea editorialeTi è mai capitato di ricevere una mail contenente questa frase? A me sì, spesso. Ho collezionato moltissimi rifiuti, a volte in maniera tacita e altre volte dopo mesi di silenzi; scadeva il termine, la casella della posta piangeva e le mie speranze venivano disattese. E quasi sempre era difficile capire perché fosse andata male: trama poco interessante? Storia senza mercato? Stile inadeguato? Oppure, a pensar male: autore senza raccomandazioni? Mancanza di un agente come tramite? Poco potere contrattuale? Qualunque fosse la ragione, l’unica possibilità che avevo era ricominciare a lavorare per migliorare l’elaborato. Un parere esterno, soprattutto in questi casi, diventa fondamentale per far crescere l’opera.

 

Comunque non è sempre andata male, anzi.

 

Abbiamo accolto la sua richiesta di pubblicazione

Ho ottenuto anche consensi. Forse pochi, rispetto alla marea di no, però sufficienti a mandare in stampa tutti i romanzi fino a oggi scritti.

 

Non conta quanti sì ricevi, ma che l’editore apprezzi davvero il tuo libro.

 

E grazie a un po’ di fortuna e un’infinita tenacia, alla fine i miei libri sono stati sempre molto apprezzati, tanto che ogni anno trovano collocazione nelle fiere più importanti del settore:

  • Fiere internazionali dell'editoriaFiera del libro di Francoforte (Frankfurter Buchmesse)
  • Fiera Internazionale del libro di Torino (#SalTo)
  • Più libri più liberi (Plpl)
  • Tempo di libri
  • Pisa Book Festival
  • Comicon

 

 

Posta bella, bellissima, adorata

Riporto di seguito alcune delle risposte positive ricevute, prova concreta della mia capacità di lavorare sui testi.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

“Ho avuto disposizioni dal direttore editoriale di mettermi in contatto
con Lei per discutere l’inserimento dell’opera nella nuova collana.”

…………………………………

“Siamo lieti di comunicarle il nostro interesse a pubblicare la sua opera
in oggetto. In attesa di risentirla, le porgiamo i nostri più cordiali saluti.”

…………………………………

“Ho letto personalmente, in qualità di direttore editoriale, il Suo romanzo, che mi
ha intrigato subito dal titolo e dalla lettura della trama e della struttura. A parte
lo stile di estrema linearità e il linguaggio comprensibile, ho apprezzato la fine
caratterizzazione dei personaggi e il gioco dei paradossi che fa da intelaiatura
alla storia. Ho presentato una scheda favorevole all’Editore per l’inserimento
nella già assai ricca e apprezzata dai lettori collana di Narrativa.”

…………………………………

“Dopo aver analizzato il suo manoscritto, possiamo informarla che abbiamo
accettato la sua richiesta di pubblicazione. L’editing, che verrà fatto senza
modificare il risultato del testo e sotto la sua supervisione. Nel caso in cui
fosse interessato invieremo tramite email il nostro contratto standard, se
sarà di suo gradimento procederemo con la firma dello stesso.

In breve, alcune valutazioni.

  • Ottime descrizioni
  • I personaggi risultano non scontati
  • La narrazione è scorrevole e tiene alto l’interesse del lettore
  • Buono l’utilizzo della punteggiatura”

…………………………………

“Il suo manoscritto è già stato visionato dal nostro staff e potrebbe
essere pubblicato in una delle nostre collane. Le alleghiamo alla
presente la proposta di edizione ed il processo di pubblicazione.
Restiamo a disposizione per ogni chiarimento in merito.”

…………………………………

“Abbiamo ricevuto e valutato il suo romanzo e crediamo che sia senz’altro
maturo per la pubblicazione e possa interessare un pubblico di lettori attenti.”

………………………………..

“Vorrei chiederle se ha già provveduto a scegliere una casa editrice per la sua pubblicazione
o fosse ancora interessato a noi; in quest’ultimo caso, le allego la nostra bozza di contratto
editoriale. Sono disponibile per qualunque richiesta di informazioni.”

…………………………………

“Siamo lieti di comunicarle che, dopo attenta lettura, abbiamo deciso di pubblicare la
sua proposta. Il libro è scritto bene e non necessita di editing, ma solo di giri di bozze.”

…………………………………

“Abbiamo trovato il tuo testo in linea con i nostri parametri editoriali;
la valutazione tecnica è in fase di scrittura, ma possiamo già comunque
segnalarti l’assoluto interesse nel volerti in squadra. Qualora volessi,
potremmo inoltrarti il contratto perché tu possa prenderne visione.”

…………………………………

“La particolarità del libro è sicuramente la capacità di scrittura dell’autore:
lineare, pulita, ordinata, sempre coerente. Eccellente. Emerge fin dalle
prime righe una totale cura estetica del linguaggio, segno di un lavoro
fatto con impegno e concentrazione. Non risultano errori né a livello
grammaticale né sintattico: non c’è da rivedere nulla. La storia, per come
raccontata, lascia al lettore il gusto continuo della curiosità: all’utente che
si approccia al libro, dunque, viene regalata la possibilità di affezionarsi
alla trama, nonché ai personaggi (che risultano ben assemblati e delineati).
Hai voglia di entrare nel team?”